_ACP7525

Il “Centro S.T.S.” è una struttura sanitaria privata costituita alla fine degli anni ’80 dal Dr. Francesco Polsinelli dopo un lungo apprendistato presso i Centri Ginecologici per la Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) più importanti d’Europa. Il Centro S.T.S. ha attuato e mantiene un Sistema di Gestione Qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2008 certificato da CERTIQUALITY. Inizialmente l’attività principale era rivolta alle Patologie Endocrinologiche, Ostetriche e Ginecologiche responsabili della Sterilità di Coppia che viene curata anche con avanzate Tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) di I, II e III livello. Nel corso degli anni il Centro S.T.S. è stato implementato da struttura ambulatoriale a struttura polispecialistica per le attività di diagnosi e cura in regime ambulatoriale e di One Day Surgery.

La struttura si è dotata di Ambulatori Polispecialistici, Laboratorio Analisi, Diagnostica per immagini e Blocco Operatorio per accertamenti clinici, check up completi generali o mirati ed interventi chirurgici eseguibili in One Day Surgery. Offre inoltre servizi di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI), svolta presso il domicilio dell’utente, sostenendo il nucleo familiare ad affrontare l’assistenza del soggetto non autosufficiente. Presso il Centro STS è possibile inoltre usufruire di servizi di riabilitazione ambulatoriale e domiciliare per disabilità psichiche, fisiche e sensoriali.

Il Centro STS dispone di tutto il personale necessario per rispondere alle esigenze degli utenti-pazienti, garantendo accoglienza, rispetto della privacy, una piena comprensione della loro domanda di salute e tutto l’impegno necessario a soddisfarla.

Il Centro offre continua formazione e aggiornamenti degli operatori sanitari, garantendo  la loro copertura assicurativa

POLIZZA ASSICURATIVA clicca qui per consultarla.

 Immagine1

Principi Fondamentali del Centro S.T.S.

Il principio sul quale si basa l’assistenza sanitaria del CENTRO S.T.S. s.r.l. è quello della “priorità del paziente”. Tutte le risorse interne strutturali, tecnologiche e professionali sono quindi finalizzate alla soluzione dei problemi di salute dell’Utente, garantendogli una corretta informazione sull’organizzazione e sull’accesso ai servizi, sugli interventi diagnostici, terapeutici e riabilitativi necessari, ed assicurandogli il migliore conforto ambientale e assistenziale durante la degenza, ed il rispetto della Sua persona.

In particolare, la struttura CENTRO S.T.S. SRL intende salvaguardare i seguenti diritti del Paziente: Diritto al rispetto della dignità personale e delle convinzioni morali, politiche e religiose, garantendo;

  • Protezione da qualsiasi interferenza, diretta o indiretta, sulle convinzioni del cittadino ricoverato, come condizione di base per una relazione di fiducia tra il Paziente e gli                                              operatori sanitari.
  • Riservatezza nell’esecuzione di visite e trattamenti, nelle condizioni ambientali, nella fornitura dei servizi alberghieri e sanitari, tali da evitare ogni depersonalizzazione ed isolamento dovuto al ricovero.
  • Diritto alla libertà di scelta della equipe medica e piena condivisione delle tecniche di cura.Possibilità di rifiutare il metodo diagnostico e terapeutico.
  • Accesso alle prestazioni in tempi previsti.
  • Diritto alla qualità delle cure, garantendo;
  • Sicurezza nell’esercizio della diagnosi, nell’esecuzione dei trattamenti e nell’assistenza ai pazienti.
  • Qualità delle prestazioni tramite aggiornamento e applicazione dei progressi scientifici nel campo medicale, diagnostico e terapeutico.
  • Disponibilità per il Medico di ogni mezzo necessario nell’ambito della sua attività di diagnosi e cura e rispetto della sua indipendenza professionale, con la sola limitazione degli imperativi etici inerenti alla professione.
  • Formazione di base e specialistica del personale medico ed infermieristico, anche mediante corsi di aggiornamento.
  • Attivazione del processo interno per il controllo della qualità.

Diritto all’informazione, garantendo;

  • Un’informazione adeguata sulle caratteristiche della struttura sanitaria, sulle prestazioni e sui servizi erogati, sulle modalità di accesso, sull’organizzazione interna e sulla possibilità di ulteriori indagini e trattamenti eventualmente disponibili presso altre struttura.
  • Un aggiornamento appropriato e comprensibile sulle diagnosi e gli atti terapeutici, al fine di poter esprimere un consenso effettivamente informato.
  • La riservatezza dei dati relativi alla persona del paziente ed alla sua storia clinica.
  • L’agevole identificazione del personale interno.
  • Un ragguaglio preciso sulle condizioni alberghiere praticate o su altre prestazioni relative al maggiore comfort.
  • La possibilità, da parte dei congiunti, di avvalersi del diritto all’informazione, qualora il Paziente non fosse in grado di esercitarlo compiutamente.

Diritto al reclamo, garantendo: la possibilità di presentare reclami, precise informazioni sulle modalità di trasmissione dei reclami.- Specifiche comunicazioni in ordine all’esito dei reclami. la possibilità di esprimere il proprio parere sulla qualità delle prestazioni.

Diritto alla privacy

Per la concreta attuazione dei principi legislativi sul rispetto della Privacy (Legge 196/03), Lei può, attraverso la sottoscrizione di appositi moduli disponibili presso l’ufficio clienti, richiedere che per il Suo ricovero sia mantenuto il completo anonimato, individuare le persone alle quali può essere comunicato il Suo stato di salute, ad esclusione di altre, conoscere le modalità per il rilascio della cartella clinica e per tutto quanto concerne la consegna dei referti.

Meccanismi di Tutela e Verifica

In caso di limitazione e/o esclusione dalla fruizione di prestazioni erogate e in generale per la segnalazione di disservizi il Paziente può utilizzare il modulo Reclamo messo a disposizione presso il punto di accettazione. Quest’ultimo, compilato in ogni sua parte, deve essere consegnato all’accettazione. La Direzione mensilmente analizza i reclami; in quanto responsabile della gestione di questi ultimi. La Direzione, insieme con la Direzione Sanitaria, ha stabilito in 30 giorni (dalla presentazione del reclamo) il tempo massimo per l’eliminazione del disservizio, qualora il reclamo si rivelasse fondato. Nel caso in cui tale scadenza non dovesse essere rispettata sarà compito del responsabile accettazione informare il Paziente, che ha sollevato il reclamo, dei motivi che hanno portato alla non risoluzione del problema entro i tempi prima indicati.

Indagine sulla Soddisfazione dei Clienti/assistiti

Semestralmente il Responsabile Gestione Qualità raccoglie le Schede Soddisfazione Paziente e le analizza attraverso l’uso di tecniche statistiche. Con la collaborazione dei Responsabili delle aree risultate inefficienti dopo i sondaggi, vengono programmate le Azioni Correttive finalizzate all’eliminazione delle cause delle Non Conformità riscontrate dai Pazienti. In sede di Riesame da parte della Direzione, come stabilito dalla Politica della Qualità (parte iniziale della Carta dei Servizi), verranno stabilite le Azioni Correttive e/o Preventive necessarie all’eliminazione dei disservizi.